Il Giardino degli Angeli Custodi

Lunedì 21 maggio 2018 la parrocchia di Rastignano ha inaugurato il “Giardino degli angeli custodi”.

Al termine del Rosario, i fedeli della parrocchia dei Santi Pietro e Girolamo hanno tagliato il nastro del nuovo giardino situato all’entrata della vecchia chiesa, vicino alla Grotta di Lourdes.

Nello spazio verde, creato dal giardiniere Fabio dell’azienda agricola Pradolino di Pian di Macina, il parroco Don Giulio Gallerani ha fatto sistemare le aiuole e le luci, ed ha posizionato quattro opere dell’artista Patrizia Gozzi, ed una quinta è in fase di realizzazione. Le quattro sculture di ferro, saldate dal fabbro Maurizio Cevenini di Carteria di Sesto, e dipinte da Isabella Pasi, riproducono in maniera stilizzata l’Annunciazione a Maria, la Nascita di Gesù, la Resurrezione e la Pentecoste. Nel 2019 verrà infine creata l’Eucaristia.

“Il giardino è un luogo di passaggio per i fedeli – riferisce Don Giulio Gallerani – lo abbiamo voluto rendere bello e gradevole all’aspetto, con i fiori e le aiuole colorate, con il prato e il manto fiorito, per accompagnare le persone in un percorso spirituale, un vero cammino dell’anima verso Maria nella Grotta di Lourdes, che viene ancora più valorizzata da questa riflessione artistica e spirituale. “Il Giardino degli angeli custodi – conclude poi il parroco Don Giulio – è  dedicato in particolare ai nonni che sono angeli custodi fra noi”.