Fratelli, siate sempre lieti, pregate ininterrottamente, in ogni cosa rendete grazie: questa infatti è volontà di Dio in Cristo Gesù verso di voi.
Non spegnete lo Spirito, non disprezzate le profezie.
Vagliate ogni cosa e tenete ciò che è buono.
Astenetevi da ogni specie di male. Il Dio della pace vi santifichi interamente, e tutta la vostra persona, spirito, anima e corpo, si conservi irreprensibile per la venuta del Signore nostro Gesù Cristo.
Degno di fede è colui che vi chiama: egli farà tutto questo!”

(1Ts 5,16-24)

Buona giornata!
Terza domenica d’Avvento, domenica “gaudete”, della gioia.

Nella seconda lettura San Paolo scrive: Non spegnete lo spirito” sennò spegnete anche la gioia.
Cosa vuol dire spegnere lo spirito?
Lo spiegherà dopo.

Degno di fede è Dio, che farà tutto questo”.
Quello che Dio ci promette e ci ispira, non spegniamolo: crediamoci.
Noi non ce la facciamo, ma Lui lo ha detto e lo farà.
Lasciamo che il Signore faccia quello che ci promette, noi semplicemente fidiamoci di Lui: allora avremo la gioia.
La gioia è avere questa fortuna: se il Signore ispira un bene, lo compie.
Quello che è scritto può diventare la nostra vita, la nostra fiducia e la nostra gioia.

Gesù, Maria Giuseppe vi amo
salvate anime

(D.G)