Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola». E l’angelo si allontanò da lei”

(Lc 1, 26-38)

 

1)”Va’ e sia fatto a te secondo la tua fede”
2) “Si faccia a me secondo la tua parola”.

La prima frase la diceva sempre Gesù prima di fare un miracolo, e accadeva secondo quanto desiderava e credeva il malato, il bisognoso.
La seconda frase è la frase che ha compiuto il miracolo più grande che ci sia, l’Incarnazione, e l’ha detta Maria. Le due frasi veramente si completano.

Maria crede che quello che dice Dio di lei, che quello che Dio vuole per lei è il massimo, ed è capace poi di realizzarlo perché Dio crede in noi e Maria si fida, sa che Dio è buono e la Sua volontà è il meglio per lei.

Il Signore doni anche a noi di dire il nostro “Eccomi”, di fidarci, di credere a quanto Dio ci vuole bene, a quante cose grandi vuole fare per noi.

 Gesù, Maria Giuseppe vi amo

salvate anime

(D.G)