San Nicola

“In quel giorno, preparerà il Signore degli eserciti per tutti i popoli, su questo monte, un banchetto di grasse vivande, un banchetto di vini eccellenti, di cibi succulenti, di vini raffinati. Egli strapperà su questo monte il velo che copriva la faccia di tutti i popoli

e la coltre distesa su tutte le nazioni. Eliminerà la morte per sempre.”

(Is 25, 6-10a)

“Gesù domandò loro: «Quanti pani avete?». Dissero: «Sette, e pochi pesciolini». Dopo aver ordinato alla folla di sedersi per terra, prese i sette pani e i pesci, rese grazie, li spezzò e li dava ai discepoli, e i discepoli alla folla”

(Mt 15, 29-37)

Buona giornata, e Buon San Nicola- Santa Klaus, in olandese- a tutti.

Il Signore viene a salvarci e prepara Lui per noi un banchetto in cui elimina la morte per sempre.

Ci comanda di stare a sedere, come accadrà in Paradiso, in cui noi staremo a sedere e Lui ci servirà.
Poi, fa tutto Lui: prese il cibo, rese grazie (Eucaristia), “spezzò” il pane – il Suo Corpo spezzato sulla Croce- e lo diede ai discepoli: dava ai discepoli, perché continua sempre: i discepoli sono a metà tra Lui e la folla, e quel “dava”, questa azione continuata, è l’Adorazione Eucaristica, questo prolungare l’ abbraccio e il bacio della Comunione Eucaristica, perché tutte le anime siano saziate e vincano la morte con Gesù.

Ecco, il Signore a Natale viene a prepararci questo banchetto.

Gesù, Maria Giuseppe vi amo

salvate anime

(D.G)