In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nazaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallegrati, piena di grazia: il Signore è con te».

“Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola».”

(Lc 1, 26-38)

 

Buona Festa dell’ Immacolata!

“Rallegrati!” dice l’ angelo, prima parola, e ultime parole, “perché ogni cosa che Dio dice diventa realtà: nulla è impossibile a Dio!”

Risponde Maria: guardami! “Eccomi” in greco significa: “guardami!” “Credo nella bellezza che Tu vedi in me! Non mi nascondo  come Adamo, guardami! ” E poi dice : “Si faccia di me secondo la Tua parola. Non i miei pensieri, i miei progetti, quello che dicono gli altri, ma la Tua parola faccia me, la mia vita sia fare e realizzare la Tua parola”. E allora si vince, si schiaccia il serpente.

Buona Festa, Festa bellissima, festa della bellezza, della vittoria di Dio, in Cristo, in Maria: la nostra vittoria

Gesù, Maria Giuseppe vi amo

salvate anime

(D.G)